I 50 libri che hanno cambiato il mondo

CHF 13,00
Quali sono i libri che hanno costruito la realtà in cui viviamo? Andrew Taylor raccoglie la difficile sfida di elencare le cinquanta opere che hanno modificato per sempre il corso della storia, scegliendo di raccontare le vicende dell'uomo attraverso quei testi che, nei secoli e nelle epoche più diverse, hanno arricchito il mondo, lo hanno reso un posto migliore e, a volte, sono diventati il pretesto di guerre e di tragiche divisioni.In un percorso che parte dall'"Iliade" fino ad arrivare alla fortunata saga di "Harry Potter", incontriamo così il "Kamasutra" e il "Manifesto del partito comunista", la "Bibbia" e il "Corano", ma anche Niccolò Machiavelli, Galileo Galilei e Primo Levi, senza dimenticare quell'indispensabile volume che per anni non è mai mancato nelle nostre case: l'elenco telefonico.Di ogni opera Taylor ci racconta la genesi, le peculiarità, i sogni o gli incubi che ha suscitato.Il risultato è uno inno alla forza della parola scritta e una celebrazione unica del potere della lettura: un'opera ricca e per molti aspetti provocatoria dedicata a tutti coloro che sono ancora convinti che con i libri sia possibile cambiare il mondo.
aggiungi al carrello
EAN: 9788811819233
Autore: Taylor Andrew
Editore: Garzanti
Collana: SCIENZE SOCIALI E UMANE
Tipologia di prodotto: Libro in brossura
Dimensioni e peso: 135 x 205 x 10 mm 650 g

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)