La dama delle lagune

CHF 24,70
Nella primavera dell’anno 808 uno strano ritrovamento getta scompiglio in una città marinara dell’alto Adriatico, l’insula Comacli (attuale Comacchio). Dopo un violento fortunale durato tre giorni e tre notti, presso le lagune dell’abitato viene rinvenuto un antico sarcofago di piombo che rivelerà, al suo interno, il corpo incorrotto di una fanciulla. Subito si grida al miracolo, ma non saranno poche le voci che metteranno in guardia sul maleficio. Soprattutto dopo che Urso, il ricco guardiano delle valli da pesca, verrà trovato morto in circostanze inspiegabili. Spetterà a suo figlio maggiore, l’orgoglioso e impavido Autramno, dare la caccia al colpevole del misfatto, coinvolgendo nelle sue ricerche il vescovo Vitale e il novizio Eutichio, mentre una giovane donna dai capelli dorati inizia a essere avvistata di notte tra le vie della città. Forse si tratta di uno spettro, forse di una fuggiasca in cerca di protezione. Un’altra persona, nel frattempo, si muove nell’ombra. È il falegname Gregorios, un uomo dal passato oscuro giunto in queste terre proprio nel momento in cui, in un intreccio di storie di amore e di vendetta, le tensioni tra l’imperatore Carlo Magno, il doge di Venezia e la capitale di Bisanzio minacciano di attirare un vento di guerra sulla piccola Comaclum
aggiungi al carrello
EAN: 9788834609309
Autore: Simoni Marcello
Editore: La nave di Teseo
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro in brossura
Dimensioni e peso: 120 x 240 x 10 mm 650 g
Generi: narrativa

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)