Il coraggio di Lilly

CHF 21,90
Questa è la storia di una donna che ha cambiato il destino di centinaia di bambini durante la Seconda guerra mondiale e di migliaia di bambini nel corso della sua vita. Si chiamava Lilly Volkart ed era nata a Zurigo in una famiglia di liberi pensatori. Per oltre sei decenni è stata un punto di riferimento per i bambini in fuga dalla guerra o da situazioni di disagio. Trasferitasi ad Ascona negli anni Venti, ha fondato il suo primo Kinderheim, una colonia estiva per bambini. Nel corso della Seconda guerra mondiale ha ospitato nelle sue case (Casa Cedro, Casa Bianca e Casa Gentile) oltre 120 bambini provenienti da tutta Europa, molti dei quali di origine ebraica. Nonostante uno spiccato istinto materno, abilità pedagogiche innate e una sensibilità rara, non ha mai avuto figli. Quando qualcuno le chiedeva perché, era solita rispondere: “Io ho avuto migliaia di figli”. Si dice infatti che siano stati quasi quattromila i piccoli ospiti passati da casa sua per un periodo breve o lungo, in base alle necessità. Considerata uno straordinario esempio di altruismo, Lilly si è spenta nel 1988 all’età di 91 anni. In occasione del suo funerale decine di uomini e donne si sono spostati dai quattro angoli del mondo per tornare ad Ascona. Con voce limpida e ferma, Mattia Bertoldi ci narra nei dettagli questa vita così straordinaria e unica da sembrare un romanzo
aggiungi al carrello
EAN: 9788867024803
Autore: Bertoldi Mattia
Editore: TRE60
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro in brossura
Dimensioni e peso: 120 x 240 x 10 mm 650 g
Generi: narrativa

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)