La brigata dei bastardi

CHF 33,80
In certe narrazioni ucronico-distopiche, come nel celebre La svastica sul sole di Philip K. Dick, la Seconda guerra mondiale viene vinta dalle forze dell’Asse: un esito che forse sarebbe stato possibile anche nel mondo reale se la Germania e i suoi alleati fossero arrivati a disporre della bomba atomica. Un’ipotesi, almeno sino a una certa fase del conflitto, in verità tutt’altro che remota, tanto che l’America vi presta un’attenzione quasi ossessiva, spingendosi a indagare gli sviluppi del nucleare tedesco con una specifica operazione, la Missione Alsos. Tanto misconosciuta quanto decisiva, quella missione viene ora raccontata da Sam Kean, che ne ricostruisce il contesto strategico e scientifico e, soprattutto, ne evoca con vividezza il team-guida: una «brigata» eterogenea e intraprendente composta da militari, scienziati geniali e professionisti vari convertiti in spie, il cui mandato – carpire informazioni e ostacolare i progressi dell’arma nucleare tedesca – non esclude il ricorso a mezzi estremi, quali il sabotaggio e l’omicidio. Emerge così una galleria di figure memorabili, ognuna a suo modo eroica: dall’ex giocatore di baseball Moe Berg, poliglotta impiegato in alcune delle azioni più delicate, al fratello maggiore di John Fitzgerald Kennedy, l’aviatore Joe junior; dal fisico olandese Samuel Goudsmit ai coniugi Irène Curie e Frédéric Joliot, vincitori del Nobel nel 1935. Fra storia della fisica e spy-story, Kean ci offre così il suo libro più serrato e avvincente – al punto che, per lunghi tratti, rischiamo di dimenticare la drammatica realtà storica che contribuisce a decifra
aggiungi al carrello
EAN: 9788845936753
Autore: Kean Sam
Editore: Adelphi
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro in brossura
Dimensioni e peso: 120 x 240 x 10 mm 650 g
Generi: narrativa

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)