La violinista di Hitler

CHF 22,10
La giovane Nejiko sente le corde tese del violino sotto i polpastrelli.È bravissima a suonarlo, da quando è piccola non ha fatto altro che esercitarsi.Per questo dal lontano Giappone è arrivata in Europa a fare concerti.Ma Nejiko è consapevole che lo strumento che ha tra le mani ha un significato profondo.È stato il gerarca nazista Goebbels a regalarle quel magnifico Stradivari, come simbolo di alleanza tra il suo paese e la Germania.Anche se è solo una ragazzina lei ha avuto l'onore di questo dono.Nejiko non fa che ripeterselo mentre intorno a lei la guerra rumoreggia.Eppure non le riesce di suonare come ha sempre fatto.Quel violino sembra osteggiarla, sembra chiudersi ad ogni tocco invece di far vibrare la sua musica.E lei non riesce a vincere questa battaglia.Perché Nejiko sa che lo Stradivari è stato rubato.Che è appartenuto ad un grande musicista ebreo.Che sono state le mani di un uomo poi morto per mano dei nazisti ad accarezzarlo prima di lei.Da quel momento per Nejiko esiste solo una cosa: proteggerlo con la sua stessa vita per onorare il suo proprietario.Ma nessun segreto rimane celato per sempre.E ora qualcuno è alla ricerca dello strumento.In una notte illuminata dalle bombe Nejiko deve trovare tutto il suo coraggio per fare la scelta giusta.Solo allora lo Stradivari potrà suonare anche grazie alle sue mani.Solo quando sarà libero.Libero davvero.
aggiungi al carrello
EAN: 9788811003069
Autore: Iacono Yoann
Editore: Garzanti
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro rilegato
Dimensioni e peso: 120 x 240 x 10 mm 650 g
Generi: narrativa

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)