Assassinio sull'Apollo

CHF 29,30
Houston, 1973. La Russia ha lanciato nello spazio un satellitespia e gli americani decidono di approfittare della missionelunare Apollo 18, pronta al decollo, per sabotarlo. Quello chenon si aspettano però è che la stazione sia abitata. Dopol’involontaria uccisione di un cosmonauta russo, per evitarel’incidente diplomatico con Mosca nel pieno della GuerraFredda, l’equipaggio di Terra, guidato da Kaz, propone cheSvetlana, sopravvissuta allo scontro a fuoco, si unisca allamissione, divenendo così la prima donna sulla luna. I russiacconsentono, ma hanno ben altri piani in mente e sonodisposti a tutto pur di portarli a termine. Non tutti icosmonauti a bordo sono chi dicono di essere e l’intelligencesovietica questo lo sa bene. Sempre più vicini a un punto dirottura, Casa Bianca e Cremlino possono solo stare aguardare mentre i loro equipaggi si scontrano sulla superficielunare, a 384mila chilometri di distanza dai soccorsi edall’occhio vigile della legge. Con ferma conoscenza dellamateria, Chris Hadfield restituisce al lettore la gelidasolitudine che si prova nello spazio e il terrore di trovarsiaggrappati all’esterno di un satellite come solo chi hasperimentato queste cose nella vita reale può fare.
aggiungi al carrello
EAN: 9788804749660
Autore: Hadfield Chris
Editore: Mondadori
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro rilegato
Generi: gialli horror noir

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)