La donna con il vestito a righe

CHF 12,90
Auschwitz, 1942.Helena scende dal treno su cui è pigiata insieme a tantissime altre persone.Sotto i suoi piedi la terra ghiacciata scricchiola.Davanti ai suoi occhi l'inferno.Sa che non le resta troppo tempo, che morirà l'indomani.Accusata di un crimine che non ha commesso, si prepara a subire l'ennesima ingiustizia della follia nazista.E così, quando un ufficiale marcia verso di lei, strattonandola per portarla via, non oppone la minima resistenza.Ma, contrariamente a quello che si aspetta, il soldato le ordina di seguirla all'interno della caserma delle ss per cantare.Il contrasto tra l'atmosfera gelida e brutale del campo e il confortevole calore negli alloggi dei suoi aguzzini è straziante.Helena, stordita e provata dal viaggio, obbedisce agli ordini, ma non si rende immediatamente conto di quello che sta succedendo.Perché Franz, la guardia per cui ha cantato, annulla la sua esecuzione.E quella decisione ha il potere di influenzare in modo impensabile il corso degli eventi.
aggiungi al carrello
EAN: 9788822767660
Autore: Midwood Ellie
Editore: Newton Compton Editori
Collana: NARRATIVA, BIOGRAFIE E STORIE VERE
Tipologia di prodotto: Libro rilegato
Dimensioni e peso: 120 x 240 x 10 mm 650 g

Libri correlati

(premi Invio o Esc per uscire)